Connessione, Specializzazione e Network: Tre Priorità per la Farmacia del Futuro

Connessione, Specializzazione e Network: Tre Priorità per la Farmacia del Futuro

Dalla digitalizzazione dei Sistemi sanitari ai nuovi strumenti di eHealth; dall’empowerment del paziente alla crescente necessità di servizi sempre più integrati, all’avvento della digitalizzazione: la sfida per la farmacia, e per il farmacista, è oggi quella di rispondere facendo perno sulla proprie conoscenze e su relazioni create nel tempo con il paziente, assumendo sempre più il valore di una professionalità che sia davvero 4.0.

È ciò che emerge dalla ricerca che Doxa ha condotto per conto di Dompé, e che svela il nuovo ritratto della farmacia. Quella del futuro – come potrete scoprire in queste pagine – secondo i cittadini sarà più polifunzionale, non limitata a distribuire farmaci e prodotti ma sempre più polo di aggregazione di servizi e consulenze in una sorta di “network” sanitario. In maniera speculare, si auspica anche a un modello di farmacia pick & pay, più tecnologica, che integra perfettamente l’on line e l’o line consentendo di e ettuare il proprio ordine da smartphone, Pc e tablet per poi ritirare al momento del passaggio in farmacia.

Il farmacista in farmacia già conosce i suoi pazienti a 360 gradi e, grazie anche alle nuove tecnologie, o rirà prestazioni sempre più personalizzate sia per quanto riguarda le terapie, sia per quanto riguarda la prevenzione e l’educazione sanitaria. Un punto essenziale sarà il monitoraggio dell’aderenza alla terapia, che migliora la salute dei cronici, evita ricoveri ospedalieri impropri, dovuti a terapie mal seguite, e con ciò comporta risparmi anche economici.

Leggi l’intero articolo qui

Leave your comment
Comment
Name
Email